Roma
 

Vertice di Roma; Padre Jaeger: "deludente"

È il commento di padre Davide Maria Jaeger, esperto in questioni mediorientali, sulle conclusioni della Conferenza internazionale per il Libano che si è svolta oggi a Roma. Testo integrale: "È confortante il riferimento, verso la fine della dichiarazione approvata oggi a Roma, alla necessità di una soluzione complessiva, regionale per le tensioni nell’area. Vi si potrebbe intravedere un riferimento all'opportunità di riconvocare, per esempio, la Conferenza di Madrid, che mirava precisamente a questo. È ora auspicabile che non ci si accontenti di questa vaga dichiarazione di principio ma che si proceda senz'indugio a metterla in pratica....continua
 


  [Fonte: SIR 26 luglio 2006] 



 Roma
 

Domenica 23 luglio. Così si è pregato durante la Celebrazione dell'Eucaristia in tutte le Chiese cattoliche d'Italia.

[...] « Per il popolo d'Israele. Perché il Signore benedica questa comunità degli eletti e doni la sua pace agli abitanti di Gerusalemme e di tutta la Terra Santa. Preghiamo.» [...]

Donaci, Signore, la tua pace!

 
 


  [Fonte: LnR 23 luglio 2006] 



 Roma
 

Presentazione Giornata Europea della Cultura Ebraica

''Stradefacendo'' è il titolo della Giornata Europea della Cultura Ebraica, giunta quest'anno alla settima edizione. Gli ''itinerari ebraici'' rappresentano infatti il tema unificante al quale saranno ispirate tutte le iniziative in programma per il 3 settembre, contemporaneamente in 55 localita' italiane e 30 Paesi europei. Martedì 25 luglio alle ore 15.00, presso il Casino dei Principi di Villa Torlonia a Roma, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione. 
Intervervenuti: Francesco Rutelli, Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Renzo Gattegna, Presidente dell'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, Annie Sacerdoti, promotrice in Italia della Giornata Europea della Cultura Ebraica, Sandra Eckert, Presidente della Comunità Ebraica di Modena, Paolo De Gavardo, Segretario Generale di Promotrieste e Bruno Orvieto, Presidente della Fondazione per i Beni Culturali Ebraici in Italia. In Italia, la Giornata Europea della Cultura Ebraica è promossa dall'UCEI, Unione delle Comunità Ebraiche Italiane con l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Ministero dell'Istruzione e dell'Ufficio per l'Italia del Parlamento Europeo.

Al termine della conferenza stampa, per un ristretto numero di giornalisti è stata organizzata una visita guidata alle Catacombe ebraiche di Villa Torlonia, normalmente chiuse al pubblico. 

Gli interessati alla visita delle Catacombe, potranno telefonare al 339.58.72.520


>a proposito di Catacombe ebraiche, vedi anche nel sito

 


  [Fonte: Adnkronos Cultura luglio 2006] 



 Medio Oriente
 

Spirale di violenza minacciosamente aggravatasi

Peggiora, se possibile, il quadro del nuovo conflitto in Medio Oriente, prolungandosi minacciosamente fino a Teheran. Sembra proprio infatti il regime della repubblica islamica uno degli interlocutori – chiave del nuovo corso aperto con gli attacchi prima di Hamas e poi di Hezbollah contro Israele. In gioco l’intero assetto dell’area che arriva fino all’Afghanistan e poi si prolunga verso l’India, oggetto ancora una volta, nei giorni scorsi di un attacco terroristico. Avvicinandosi l’ora delle scelte sul programma nucleare Teheran sembra giocare d’anticipo, spingendo l’attacco delle frange islamiste militarizzate del Movimento di Resistenza Islamico, ormai al governo in Palestina, e del “partito di Dio”, che si è ritagliato un vero e proprio “stato nello stato” in Libano. Obiettivo è l’identità e l’esistenza di Israele, nei confronti del quale il fronte non è mai chiuso....continua
 


  [Fonte: SIR 17 luglio 2006] 



 Festività ebraiche
 

13 luglio, 17° g. del mese di Tammuz - Digiuno di Tammuz

Si digiuna dall'alba al tramonto. A questa data (il 9 di Av) si associano diverse sciagure: la distruzione delle mura di Gerusalemme da parte dei Babilonesi (586 a.C.); quella della città e del Tempio da parte dei Romani (70 d.C.), e la sospensione dei sacrifici che si tenevano nel Santuario. Inoltre, la tradizione vuole che proprio il 17 di Tammuz Mosè abbia infranto le Prime Tavole della Legge quando, sceso dal Monte Sinai, trovò il suo popolo in adorazione del vitello d'oro. Le tre settimane che vanno da questa data a Tishah Be-Av sono considerate periodo di lutto: sono proibiti i matrimoni e le manifestazioni gioiose.

 


  [Fonte: LnR luglio 2006] 



 Roma
 

Roma, svastiche nel ghetto ebraico. Il Presidente Napolitano: «Mobilitazione contro rigurgiti di antisemitismo». Prodi: «Gesti intollerabili»

Numerose svastiche sono state disegnate nella notte su portoni, mura e saracinesche in via del Portico d'Ottavia, al ghetto di Roma, che da sempre accoglie la comunità ebraica della Capitale. L'azione dei vandali, avvenuta nella notte dei festeggiamenti per la vittoria della nazionale ai Mondiali, si è concentrata nei pressi del civico n. 9 tra il ristorante Korsher «Taverna del ghetto» ed il «Caffè del portico»....continua
 


  [Fonte: Corriere della Sera 11 luglio 2006] 



 Milano
 

Giovani musicisti israeliani e palestinesi alla Scala di Mailano nel segno della pace e della musica

Giovani musicisti israeliani e palestinesi alla Scala di Milano nel segno della pace e della musica. L’iniziativa è dello stesso teatro milanese che nell’organizzazione ha coinvolto anche il Cipmo, Centro italiano per la pace in Medio Oriente. Venerdì 1 settembre 2006 il Teatro ospiterà la West-Eastern Divan Orchestra, formata da giovani musicisti israeliani e palestinesi e diretta dal maestro Daniel Barenboim, per la tappa italiana di un tour che coinvolge le maggiori città europee. Il concerto sarà preceduto da due iniziative pubbliche: alle ore 16 la proiezione di un film girato in occasione del concerto tenutosi a Ramallah nel 2005 che ha coronato il sogno dei suoi fondatori, il palestinese Edward Said e l'israeliano Daniel Barenboim, di suonare nei Territori occupati. A seguire una prova-incontro con un pubblico di giovani. La partecipazione a entrambi gli appuntamenti è gratuita ma limitata nel numero dei posti disponibili. Per partecipare: Servizio promozione culturale del Teatro alla Scala - tel 02/8596072 1-2-3-4-5, tutti i giorni da lunedì a venerdì, dalle 12.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00.

 


  [Fonte: SIR 11 luglio 2006] 



 Città del Vaticano
 

«... si riconosce il rapporto inscindibile che collega il cristianesimo alla religione ebraica come a sua matrice perennemente viva e valida», constata Benedetto XVI. 

Benedetto XVI ha constatato il rapporto inseparabile che unisce il cristianesimo all’ebraismo durante il suo intervento nell’Udienza generale di questo mercoledì, in cui ha riflettuto sulla figura dell’apostolo San Giacomo il Minore. Di fronte a circa 25.000 pellegrini, presenti in piazza San Pietro sopportato un forte caldo, il Pontefice ha continuato la serie di meditazioni settimanali dedicate all’approfondimento della figura dei dodici apostoli per illustrare l’origine e l’identità della Chiesa. Autore di una delle lettere del Nuovo Testamento, San Giacomo il Minore, come ha riconosciuto il Papa, è passato alla storia per il suo intervento nel Concilio di Gerusalemme, in pieno dibattito tra gli apostoli sul fatto che i gentili (non ebrei) dovevano sottomettersi alla legge di Mosè per seguire Cristo....continua

 


  [Fonte: Zenit] 



 Roma
 
CIBES (Centro Internazionale Bibbia e Storia) Corsi di Ebraico Biblico
Tenuti dal Prof. Giovanni Odasso 
presso le Ancelle del Sacro Cuore
Via XX Settembre, 65/b - Roma
__________________________
3-8 luglio






Ebraico I
Grammatica ebraica.  Presentazione organica degli elementi fondamentali 
Lettura del Salmo 100 
Analisi delle formule dell' 'esodo', dell' 'alleanza' e dell'evento della Parola

10-15 luglio Ebraico II
Studio sistematico del verbo ebraico. Lettura del Salmo 121
Analisi di alcuni testi narrativi, con particolare riferimento all'Opera storica deuteronomistica.
31 luglio-5 agosto Ebraico III
Studio approfondito della sintassi ebraica. 
Lettura del Salmo 56
Analisi di testi escatologici scelti dai libri profetici

INFORMAZIONI UTILI:
Segretaria del CIBES, Sig.ra Angela Pak
Tel. 06 8170961

e-mail debarim@tiscali.it 

>Per sapere di più sul CIBES
>v. articolo su Romasette.it 
  (Informazione on line della Diocesi di Roma)
 


  [Fonte: LnR] 



4023 - visitatori








2003
gen febb mar
apr mag giug
lug ago sett
ott nov dic

 
 

| home | | inizio pagina |